Chat with us, powered by LiveChat

Per l’impiegato

Navigare su un’imbarcazione a prestazioni elevate è uno dei lavori più pericolosi in tempo di pace.

Molti studi rilevano rischi di lesioni particolarmente elevati.
Più veloce è la navigazione in acque agitate, più violento è l’impatto con la superficie dell’acqua.
Gli impatti vengono trasmessi al corpo umano, sia in posizione eretta che seduta.
Simili sollecitazioni possono causare lesioni alla schiena, fratture alle vertebre, lesioni al collo tipo colpo di frusta, ernie del disco, lesioni a ginocchia e caviglie e, in casi estremi, lesioni mortali.
Una nuova direttiva dell’Unione Europea rende il datore di lavoro perseguibile nei casi di esposizione a vibrazioni nocive.
I nuovi valori limite riducono significativamente la possibilità di eseguire esercitazioni e operazioni di salvataggio.
Sono ammesse deroghe a tali restrizioni solo se siano state adottate tutte le misure esistenti per ridurre l’esposizione al rischio.

I costi di addestramento per gli equipaggi di imbarcazioni a prestazioni elevate sono ingenti.
Perciò, garantirne la sicurezza e la salute non soltanto è doveroso, è anche conveniente.
Il comfort, inoltre, riduce l’affaticamento e migliora l’efficienza del lavoro.